venerdì 30 giugno 2017

La coperta degli avanzi

Avete anche voi un progetto "di riciclo"? Uno di quei progetti di maglia o uncinetto nato per riciclare gli avanzi di filato che inevitabilmente rimangono dopo aver terminato un precedente progetto?
Non un metro ma neanche cento, quella quantità insufficiente per iniziare e finire... insomma, un gomitolino che tieni lì perché un giorno potrebbe servirti, ma che in realtà non userai mai!
Ecco, io li trasformo nella coperta degli avanzi, una coperta fatta all'uncinetto, con un grosso uncinetto (8) e filati messi doppi, se serve.


Il bello di questa coperta è che è "easy", niente di pretenzioso: una coperta da lavorare di tanto in tanto, quando capita di rimanere con della lana in più, quindi niente pensieri, niente estetica, niente punti complicati.
Solo una coperta, perché le coperte possono sempre far comodo. E non importa quando la finirai, sta lì accanto al divano, in attesa di qualche metro di filo, puoi riprenderla dopo settimane senza difficoltà perché sono solo mezze maglie alte, niente di più. Ahhh. Relax.

sabato 24 giugno 2017

Un fasciacollo dedicato all'Irlanda

English speaking friends can find this pattern on Ravelry

La vacanza in Irlanda è stata molto interessante e piena di spunti creativi. Sulle isole Aran ho acquistato un grosso gomitolo di lana grigia, dello stesso colore dei muretti a secco che caratterizzano quei luoghi e così, tornando in aereo ho cominciato a lavorare su un piccolo e semplice progetto che sono sicura sarebbe piaciuto alle mie compagne di viaggio.
Naturalmente ho dovuto provare altri filati, riadattare e perfezionare il modello affinché sia replicabile con facilità.



Ed alla fine ecco anche la versione italiana:

Filato: tipo "aran" o "worsted", circa 100g per 200m, possibilmente Donegal Aran Tweed.
Ferri: circolari, inizialmente da 40cm, 4.5mm o 5.0mm.
Tensione del campione: 13 maglie in 10cm, lavorate a punto riso (1 dritto, 1 rovescio, e al giro successivo 1 rovescio sul dritto e 1 dritto sul rovescio).
Il DD è un dritto doppio ovvero lavorato due volte.

Avvia 79 maglie, senza stringere.

Lavora 10 giri a punto riso - per iniziare evitando di girare il lavoro su se stesso, puoi lavorare piatto per due o tre righe prima di unire e lavorare in tondo.

Giro successivo: (9dritti, 1DD), 8dritti, 1DD
Seguono 2 giri a dritto.

Lavora 10 giri a punto riso.
Giro successivo : (3dritti, 1DD), 2dritti, 1DD
Seguono 2 giri a dritto.

Lavora 10 giri a punto riso.
Giro successivo : (2dritti, 1DD), 1 dritto

Chiudi tutte le maglie a dritto, usa l'ultima maglia che rimane sul ferro per avviare altre 7 maglie. Ora hai 8 maglie sul ferro.
Riga1 : passa una maglia, 6dritti, 1 rovescio insieme alla prima maglia dell'orlo
Riga2 (e tutte le pari): 1dritto, 7rovesci
Riga3: come la 1
Riga5: passa una maglia, incrocio treccia 3/3, 1 rovescio insieme alla prima maglia dell'orlo
Riga7: come la 1
Ripeti finché la treccia copre tutto il bordo inferiore.
Chiudi le maglie e cuci.

Buon lavoro!


domenica 18 giugno 2017

Stonewall of Aran in progress

Lavoro a maglia di gran lena, ispirata dalla pioggia delle isole Aran, dagli incontri fatti, dal tweed e dalle rocce.
In preparazione ho un collo che arriva sulle spalle. Ecco un dettaglio della lavorazione (pubblicherò a breve lo schema):